L’ Area Marina Protetta “Capo Carbonara” è stata istituita dal Ministero dell’ Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare , con decreto Ministeriale del 15 Settembre 1998, poi modificato nel 1999 e sostituito integralmente dal Decreto Ministeriale del 7 Febbraio 2012 (Gazzetta ufficiale n° 113 del 16 Maggio 2012). La gestione dell’ Area Marina Protetta è affidata al solo Comune di Villasimius. 

Ricorda:
  • Il perimetro dell'Area Marina Protetta "Capo Carbonara" ricade quasi interamente con il  Sito di interesse comunitario (SIC) istituito ai sensi della Direttiva Habitat 92/43/CEE 
  • Nell' Area Marina Protetta "Capo Carbonara" troviamo diverse Zona di Protezione Speciale (ZPS) istituita ai sensi della Direttiva Uccelli 79/409/CEE
  • L' Area Marina Protetta "Capo Carbonara" è diventata area Area ASPIM (Area Specialmente Protetta di Importanza Mediterranea) ai sensi della Convenzione per la protezione del Mar Mediterraneo dai rischi dell'inquinamento meglio conosciuta come Convenzione di Barcellona.

 

Regolamentazione generale delle varie zone:

(Decreto Ministeriale n° 60 del 7 Febbraio 2012 e Regolamento di Esecuzione ed Organizzazione

Velocità

Nelle zone B e C è consentita la navigazione, esclusivamente in assetto dislocante, a velocità non superiore a 5 nodi, entro la distanza di 300 metri dalla costa, e a velocità non superiore a 10 nodi, entro la fascia di mare compresa tra i 300 metri e i 600 metri di distanza dalla costa.

Ancoraggio e ormeggio

Nelle zone indicate come "A" riserva integrale è vietata la navigazione, l'ancoraggio e l'ormeggio.

Nelle zone indicate come "B" riserva generale, "C " riserva parziale e "D" riserva sperimentale è consentito l'ancoraggio nelle apposite strutture predisposte dall’Ente Gestore oppure negli specchi acquei caratterizzati da fondali sabbiosi, liberi da Posidonia oceanica, non interdette per fini balneari con determinazione della RAS n. 817 del 10-05-2013.

Pesca sportiva

In tutta l'A.M.P. è vietata la pesca subacquea libera.
Nella zona "A" riserva integrale, è vietata la pesca professionale e sportiva con qualunque mezzo esercitata.
Nella zona "B" riserva generale, la pesca sportiva può essere praticata solo se autorizzata dal soggetto gestore (Comune di Villasimius) e riservata ai residenti nel Comune di Villasimius.
Nelle zone "C" riserva parziale "D" riserva sperimentale , la pesca sportiva può essere praticata solo se autorizzata dal soggetto gestore (Comune di Villasimius) e regolamentata sulla base delle esigenze di tutela dell' A.M.P, ai soggetti equiparati ai residenti nel Comune di Villasimius (vedi i requisiti per richiedere l'autorizzazione alla sezione modulistica).

Nella pesca sportiva é vietato l'uso dei seguenti attrezzi: palamiti, nasse, bilancia, rezzaglio, l'uso della fiocina con l'ausilio di fonti luminose.

NON E' CONSENTITA LA PESCA DEL RICCIO DI MARE(Paracentrotus lividus)

INOLTRE:

Zona A: Riserva Integrale – segnalata da boe gialle

È consentito:
    • Accesso al personale dell’ Ente Gestore.
    • Visite guidate subacquee.
    • Attività di soccorso e sorveglianza.
Sono vietate:
    •   La balneazione.
    • La pesca professionale, sportiva e subacquea.
    • Il transito di natanti, imbarcazioni e navi da diporto

Zona B: Riserva Generale

Sono consentite le attività della zona A.
Inoltre è consentito:
    • Visite guidate.
    • Le immersioni subacquee libere senza autorespiratore previa autorizzazione del soggetto gestore
    • La pesca professionale
    • La pesca sportiva ai soli residenti o equiparati ad essi
    • L’attività di whale – watching (osservazione cetacei)
Sono vietate:
    • La pesca subacquea.
    • Le immersioni subacquee libere con autorespiratore
    • L’utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari.

Zona C: Riserva Parziale

Sono consentite le attività della zona B.
Inoltre è consentito:
    • Accesso alle navi da diporto.
    • Pesca professionale.
    • Immersioni subacquee libere con e/o senza autorespiratore previa autorizzazione del soggetto gestore
    • Pesca sportiva ai residenti o equiparati e ai non residenti
    • Attività di whale–watching (osservazione cetacei)
Sono vietate:
    • Pesca subacquea.
    • Utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari.

Zona D: Riserva Sperimentale

Sono consentite le attività della zona C.
Inoltre è consentito:
    • Navigazione a natanti ed imbarcazioni non oltre i 20 nodi.
Sono vietate:
    • La pesca subacquea.
    • L’utilizzo di moto d’acqua o acquascooter e mezzi similari, la pratica dello sci nautico e sport acquatici similari. 

 

Protezione Civile

Sub Sinnai, Sommozzatori Cagliari, Volontari Protezione Civile Nazionale

Social Networks

Twitter Facebook flickr RSS-Feed

Contatti Sub Sinnai

Sub Sinnai
Via della Libertà 143
09048 Sinnai - Cagliari
C.F. 92000860921

Telefono/Fax: 070-9190132
Cell: 345-5383510 ; 347-1501548

Contattaci